lunedì 7 maggio 2012

Pappardelle tricolore

Buongiorno a tutti!

Mi scuso per l'assenza di questi giorni, ma ho passato un fine settimana (allungato) di totale relax! Talmente rilassata che il mio uomo è riuscito a vedermi in pigiama per una giornata intera, da letto a letto! :P
Come sempre, sono sempre di fretta (i libri qui a fianco mi minacciano), ma dato che questo post era già stato preparato, vi scrivo una bella introduzione ("bella"....insomma.... E comunque ve le devo, ormai vi ho drogati con le mie chiacchiere e l'assuefazione si fa sentire se non infarcisco i miei post....ammettetelo!) e vi lascio una nuova ricettina (sarebbe anche ora!!) :)

Un po' di tempo fa (e ormai è passato un sacco di tempo) vi avevo fatto vedere le mie prime pappardelle al nero di seppia, di cui ero e sono tutt'ora orgogliosISSIMA!
Ecco, oggi vi faccio vedere come le ho condite per il pranzo di Pasqua...ho semplicemente ripreso il ripieno dei ravioli ricotta e salmone che avevo fatto qualche mese fa (autospam: ricetta che potete trovare qui) e l'ho modificato leggermente per adattarlo ad un sugo. Il risultato? Un piatto che è piaciuto anche a mio padre, che il pesce proprio non lo sopporta! :) Direi che sono stata bravina... ^.^

Ingredienti:
salmone affumicato
1 noce di burro
una cucchiaiata o due di panna da cucina
panna acida/creme fraiche (oppure: panna fresca e succo di limone)
erba cipollina
scorza di limone grattugiata
prezzemolo (facoltativo)

Se non trovate la creme fraiche, farla in casa è facilissimo: prendete la panna fresca e montatela, quindi aggiungete del succo di limone (dovete assaggiare, io non ne ho messo molto), mescolate e lasciate addensare. Buonissima!
Tritate l'erba cipollina e aggiungetela alla creme fraiche, quindi sciogliete in una padella una noce di burro, aggiungete la panna da cucina, il salmone affumicato a pezzetti e fate scaldare. Un attimo prima di mescolarlo alla pasta, aggiungete al sugo un po' di scorza di limone grattugiata e un mestolino di acqua di cottura. Amalgamate bene il sugo alla pasta e servite con una cucchiaiata di creme fraiche e, volendo, una manciata di prezzemolo tritato.

Semplicissima e gustosissima!
Ecco il piatto (con le crespelle gamberetti e asparagi sullo sfondo):

Non è curatissimo, ma come ogni festa a casa mia, vogliono tutto su un piatto e chissene della bellezza....non riuscirò mai a curare nemmeno il mio di piatto...

Vi assicuro però che erano buonissime!! :)

Buon Appetito! :)



Ri-posto questa ricetta perché sono fusa, e perché questa doveva partecipare al contest di Silvia del blog  Acqua e farina-sississima: "E tu...te li fai DUSPAGHI?"



Slurp! :)

7 commenti:

  1. sembra molto gustoso!!!
    Sicuramente copierò.
    BAci

    RispondiElimina
  2. sembra molto gustoso
    copierò sicuramente ;)
    baci e se vuoi vai a farti un giro anche sul mio blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie! Fammi sapere cosa ne pensi :)
      Appena riesco passo a vedere il tuo blog :)
      Bacioni!!!

      Elimina
  3. ottima ricetta, inserita! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina